martedì 3 febbraio 2015

GERUSALEMME, SCOPERTO IL LUOGO DEL PROCESSO A GESÙ

GERUSALEMME, SCOPERTO IL LUOGO DEL PROCESSO A GESÙ
radioitaliairibblog.


Gli archeologi hanno scoperto i resti del palazzo di Erode dove, secondo la tradizione dei vangeli, Ponzio Pilato processò Gesù cristo.

Infatti il progetto per ampliare il museo della torre di David, iniziato 15 anni fa in Gerusalemme stava per procedere che sotto un edificio antico adiacente usato come un prigione nel passato si sono scoperti i resti del palazzo del Giudea dove si sarebbe trovato il “praetorium” del prefetto romano. 


Prima della scoperta si era ipotizzato che il posto della crocifissione di Gesù si trovasse nella Fortezza Antonia, sede della guarnigione romana, sotto una scuola vicina alla moschea di al Aqsa. Ma secondo Shimon Gibson, archeologo della University of North Carolina a Charlotte, i nuovi scavi eliminano tuttavia ogni dubbio.

I caratteri del sito coincidono con i dettagli descritti dal vangelo Giovanni sull’ubicazione del processo: vicina a una porta della città e su un lastricato di pietre irregolari, il “litostrato”.

mancano certamente iscrizioni che confermino cosa sia sucesso – ha sottolineato l’archeologo al Washington Post – però tutti indizi fanno pensare che il processo di Gesù avesse luogo proprio in questo luogo”.

Adessso che i risultati degli scavi sono accessibili al pubblico è possibile quindi che il prigione diventi un luogo santo per i pellegrini cristiani e che sia cambiato il sentiero della Via Dolorosa?
Reazioni:

0 commenti: